Tumore anale

 

Il cancro anale è una patologia fortunatamente rara e curabile, dato che l'evoluzione è nella maggior parte dei casi locoregionale.

L'aspetto e manifestazione clinica del cancro anale è però subdola e per questo è fondamentale eseguire sempre una visita specialistica che ne escluda la presenza.

 

Si tratta comunque di patologie più frequenti dopo i 40 anni, nettamente più frequenti nel maschio (4:1) quando l'origine è a livello del margine anale e leggermente più frequente nella donna (3:2) quando l'origine è a carico del canale anale.

 

Fattori favorenti l'insorgenza di queste patologie sono il tabagismo, l'AIDS, e l'infezione da papillomavisrus (HPV 16 e 18).
Il carcinoma epidermide e il carcinoma cloacogenico sono i tumori più frequenti del canale anale.

 

Colpisce 2 persone ogni 100.000 persone all'anno e rappresenta 1% di tutti i carcinomi del tratto retto-colon e dal 2 al 10% dei carcinomi del distretto ano-rettale.

 

Per saperne di più 
 

 

" Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie ├Ę sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista. "


Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits