Sintomi dei condilomi anali

 

I sintomi dei condilomi anali sono inizialmente aspecifici:

 

il prurito,

un modesto sanguinamento,

       una sensazione di tumefazione e disagio anale con senso di corpo estraneo. 

 

Il sintomo che viene più frequentemente riferito alla prima visita dai pazienti è la presenza di "piccoli foruncoli" vicino all'ano.


Ad insospettire il paziente è, infatti, la comparsa di piccole neoformazioni o irregolarità cutanee vicino all'ano, prima numericamente scarsi poi più numerosi.

Il sospetto di diagnosi viene posto con la visita proctologica specialistica ma la conferma è solo istologica.

Una volta accertata la patologia va eseguita una visita anche ai partner sessuali e raccomandato l'utilizzo personale dei servizi igienici e delle salviette utilizzate per asciugarsi fino a completa guarigione.

 

Torna a


 

" Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie ├Ę sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista. "


Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits