Cos'è la proctalgia fugace?

Attenzione!

" Le informazioni presenti in questa pagina non sostituiscono
in alcun modo un consulto medico specialistico "

 

La proctalgia fugace è, fra tutti i dolori che interessano la regione ano-rettale, la sola ad essere individuabile clinicamente.


Si tratta di un dolore causato dallo spasmo del muscolo puborettale, e quindi è sostanzialmente un crampo muscolare.


Colpisce, come la coccigodinia, più frequentemente le donne in una età compresa tra i 40 e 50 anni e rappresenta il 13% di tutte algie ano-rettali.


Si manifesta come un dolore profondo, rettale, ad insorgenza notturna o più raramente dopo la defecazione.


La durata del dolore (anche intenso) è breve e si accompagna a falso bisogno di evacuare.


La visita proctologica risulta assolutamente negativa.


Il trattamento di un dolore che dura qualche minuto è sempre incerto.


In alcuni casi risulta utile assumere una posizione antalgica, esercitando una pressione sul perineo o stimolando la defecazione.

Sono stati utilizzati con risultati alterni farmaci quali la trinitrina, oppiacei, sedativi e antalgici. 


La stimolazione elettrica funzionale ha dato buoni risultati a lungo termine verosimilmente per una azione sulla muscolatura del pavimento pelvico di cui il muscolo puborettale fa parte.


Trattandosi di un crampo muscolare vanno esclusi squilibri idro-elettrolitici e di asorbimento del calcio (dosaggio della vitamina D3, sodio, potassio, cloro, calcio).

 

Torna a 


 


Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits