Qual'è il trattamento del prolasso totale del retto?


Il trattamento è chirurgico e più di cento sono gli interventi chirurgici proposti, espressione della difficoltà nel proporre un rimedio ideale a tale patologia.

Gli interventi vengono classificati in base al tipo di approccio, addominale o perineale.

Gli interventi per via addominale più diffusi sono la rettopessia con protesi e la rettopessia + resezione proposti per via laparotomica o laparoscopica.

Il vantaggio è rappresentato dalla ridotta quota di recidive, mentre gli svantaggi sono la necessità di una anestesia generale in pazienti spesso anziani e a rischio e la stipsi postoperatoria che grava principalmente le rettopessie con protesi.

I principali interventi per via perineale sono la plastica secondo Delorme e la proctosigmoidectomia perineale secondo Altemeier, associati o meno a perineoplastica.

Tale approccio, gravato da un maggior tasso di recidive, riduce il trauma chirurgico ed è eseguibile con anestesie loco-regionali, non è gravato da un aumento della stipsi e permette una contemporanea ricostruzione del pavimento pelvico.

 

Torna a


 


" Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie ├Ę sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista. "


Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits