Cos'è la papilla anale?

La papilla anale è una vestigia anatomica della gemma anale e risiede a livello della sommità della linea pettinea o sui lati delle colonne di Morgagni.

 

In risposta a stimoli irritativi di varia natura, come ferite, irritazioni o infezioni, diventa di spessore eccessivo (calloso) con un aumento di volume che può andare da quello di una capocchia di spillo fino ad una noce e anche più, simulando spesso polipi e tumori da cui va comunque distinta con l'esame istologica del pezzo asportato.

 

Si tratta di una condizione che accompagna spesso anche la ragade anale, la fistola e le emorroidi soprattutto quando le patologie sono presenti da lungo tempo e l'azione irritante è stata protratta nel tempo.


 

" Le informazioni presenti nel sito devono servire a migliorare, e non a sostituire, il rapporto medico-paziente. In nessun caso sostituiscono la consulenza medica specialistica. Ricordiamo a tutti i pazienti visitatori che in caso di disturbi e/o malattie ├Ę sempre necessario rivolgersi al proprio medico di base o allo specialista. "


Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits