Idrocolonterapia

Cos'è?

La idrocolonterapia è il più moderno ed efficace metodo di lavaggio del colon.
L'origine di questa pratica risale al 1500 a.C. e si avvale oggi delle più moderne tecnologie capaci di garantire lo svuotamento completo e graduale dell'intestino terminale.

In cosa consiste?

La terapia idrica del colon consiste nella immissione di grandi quantità di acqua tiepida, filtrata e a bassa pressione, nell'intestino.
Attraverso un sistema chiuso e quindi in assenza di odori sgradevoli il contenuto enterico viene poi riassorbito senza alcun disagio per il paziente.
Si ottiene così un perfetto lavaggio intestinale con l'eliminazione totale di tutto ciò che aderisce alle pareti del colon: cellule morte, batteri e parassiti, secrezioni intestinali irritanti e gas prodotti dalla fermentazione batterica, che sono causa di numerose patologie che interessano varie regioni del nostro corpo: vie digestive e respiratorie, la pelle, il sistema nervoso.

La perfetta pulizia intestinale così ottenuta riequilibra i processi digestivi e di assimilazione con quelli di eliminazione, migliorando di conseguenza la salute globale della persona.

Come avviene

Il paziente viene accolto in un ambiente confortevole e riservato, dove anche i colori e la musica sono studiati per ottenere un perfetto equilibrio fisico e mentale.
Si invita quindi la persona a svestirsi per indossare un adeguato indumento monouso e viene poi fatto accomodare in un lettino in posizione supina.
Quindi un operatore introduce attraverso il canale anale e fino al retto una sonda sterile fornita di due vie, una per l'introduzione dell'acqua filtrata o medicata l'altra che contemporaneamente asporta il materiale fecale e l'acqua residua.
Alcuni parametri quali temperatura e pressione vengono modificati per personalizzare la terapia.
Nel frattempo viene esercitato un massaggio dell'addome per favorire la peristalsi e la frammentazione dei materiali fecali.
Per 5 minuti al termine del trattamento viene introdotto nel colon insieme all'acqua anche dell'ossigeno medicinale. In caso di necessità e' possibile introdurre con l'acqua altre sostanze, come fitoterapici, probiotici per reintegrare la flora batterica, ecc.
Ogni trattamento ha una durata di circa 60 minuti e il numero dei trattamenti necessari varia a seconda dei casi trattati. Generalmente ne vengono eseguiti da 3 a 6 nell'arco temporale di un mese.
Successivamente sono raccomandate una o due sedute all'anno.

Indicazioni

Dopo le premesse iniziali risulta chiaro che la idrocolonterapia sia indicata in una lunga serie di affezioni, alcune locali altre generali.

E' indicata per
 

Patologie locali

  • Disbiosi intestinali
  • Stitichezza inveterata
  • Incontinenza anale
  • Cistiti acute e croniche
  • Meteorismo ribelle
  • Colon irritabile e coliti
  • Parassitosi intestinale

Patologie sistemiche

  • La malattia cellulitica
  • La cefalea cosiddetta "essenziale"
  • La malattia acneica
  • L'invecchiamento della pelle
  • L'alitosi ribelle
  • L'indebolimento della memoria
  • Gli stati di affaticamento cronico
  • Le artropatie croniche

Aumenta inoltre l'efficacia delle cure disintossicanti e delle diete dimagranti e terapeutiche, favorisce la diminuzione della taglia e la perdita di peso, aumenta la tonicità addominale e la peristalsi intestinale, è consigliata alle persone anziane e agli allettati cronici. È un trattamento benefico anche per le donne incinte fino al quarto mese di gravidanza e dopo il parto.

Trova inoltre indicazione anche nel

  • Trattamento delle malattie da autointossicazione.
    Dove i disordini alimentari e talune patologie del metabolismo, quali ad esempio il diabete, favoriscono l'accumulo di sostanze acide nell'organismo.
  • Preparazione per una colonscopia, rx clisma opaco, ecografia addominale.
    In questo caso consente una migliore pulizia intestinale garantendo migliore accuratezza dell'esame, in tempi più rapidi e con minore disagio per il paziente: è infatti possibile ridurre di molto la quantità di lassativo osmotico da assumere nella giornata precedente l'esame.

Controindicazioni

  • Tutte le forme di forte infiammazione intestinale
  • La gravidanza dopo il 6° mese di gestazione
  • Presenza accertata di neoplasie del colon
  • Fasi immediate post-chirurgiche dell'intestino
  • Presenza accertata di patologie ano-rettali

Tutto il materiale utilizzato è ovviamente sterile e monouso.

Per accertare la perfetta idoneità del paziente alla idrocolonterapia il trattamento va sempre preceduto da una visita chirurgica proctologica presso i nostri Ambulatori.


Download


Attention

Il trattamento viene eseguitio presso la sede di Mira (VE)  


Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits