Come viene eseguita la idrocolonterapia?

Il paziente viene accolto in un ambiente confortevole e riservato, dove anche i colori e la musica sono studiati per ottenere un perfetto equilibrio fisico e mentale.

Si invita quindi la persona a svestirsi per indossare un adeguato indumento monouso e viene poi fatto accomodare in un lettino in posizione supina.

 
Quindi un operatore introduce attraverso il canale anale e fino al retto una sonda sterile fornita di due vie, una per l'introduzione dell'acqua filtrata o medicata l'altra che contemporaneamente asporta il materiale fecale e l'acqua residua.
 
Alcuni parametri quali temperatura dell'acqua e pressione di immissione vengono modificati per personalizzare la terapia.
 
Nel frattempo viene esercitato un massaggio dell'addome per favorire la peristalsi e la frammentazione dei materiali fecali.
 
Per 5 minuti al termine del trattamento viene introdotto nel colon insieme all'acqua anche dell'ossigeno medicinale. In caso di necessità e' possibile introdurre con l'acqua altre sostanze, come fitoterapici, probiotici per reintegrare la flora batterica, ecc.
 
Ogni trattamento ha una durata di circa 60 minuti e il numero dei trattamenti necessari varia a seconda dei casi trattati.
 
Generalmente ne vengono eseguiti da 3 a 6 nell'arco temporale di un mese.
Successivamente sono raccomandate una o due sedute all'anno.
 


Per accertare la perfetta idoneità del paziente alla idrocolonterapia il trattamento va sempre preceduto da una visita chirurgica proctologica presso i nostri Ambulatori. 

 

Continua a leggere per saperne di più



Richiedi una visita

Seleziona la sede più vicina a te

© 2012 - Dr. Luca Passarella P.Iva 02628790277 | Privacy | Mappa | Credits